Skip to main content

Orizzonte al tramonto

By Poesia 11 Comments

notte nuda abbandonata nel tramonto

Mai come in quest’ora

la notte si vela e si svela

di grigio e di azzurro

sul tenero rosa

del morbido seno,

offrendolo nudo

al bacio d’amore

dell’ultimo sole.

Ahi, quanto il pudore

di queste mie sere

ricopre di nembi,

e lacrime, spesso,

quel poco che celo

fingendo e fuggendo!

Equinozio del 20 marzo 2016 ore 5 e 30

By Poesia No Comments

nanna

Vorrei parlare di te

quando dormi

e lo farò stamattina

presto, adesso,

quando l’equinozio

di questa primavera

e la rorida aurora

cospargono di rosa

e terra e cielo.

Tu dormi beatamente

con ostinazione d’infante

in totale abbandono

all’estasi  del sogno

e se non è una qualità

questa di te, che io canto

e addirittura adoro,

almeno è una piccola cosa

che crea la tenerezza

e ricopre l’amore nostro

di petali di pesco.

Fiori di pesco

By Poesia 2 Comments

Tramonto rosa a Navacchio similolio

Guarda come tinge

di rosa il tramonto

questi rami spogli,

così soave

che pare un’aurora!

Se chiudi gli occhi

di fiori di pesco

e di prati si  ammanta

l’invernale torpore.

 

Amami ancora

By Senza categoria 3 Comments

rosa triste

Un giorno la bellezza

diventa cinerina,

reclina il capo e muore.

A me succede adesso,

come a una rosa…

Raccogli i miei petali sfatti

nelle  tue mani, con amore!

Petalo per petalo (omaggio a Platone, guardando una rosa)

By Poesia 4 Comments

rosita

Com’è bella la bellezza!

Non per quanto splende,

ma per l’embrione

di gemma che la precede,

per il misterioso respiro

del suo frattale musicale,

per la mente universo

che tutta la contiene…

La palizzata lungo la duna a primavera (la morte e la vita)

By Poesia 5 Comments

duna col rosa

La duna si è offerta

ai venti fecondi

e  ai connubi d’amore

graffiati dal mare.

Ritorna la vita

fra la sabbia salata,

di rosa, di giallo

si è rivestita.

Eppure c’è un legno

che, per quanto si affanni,

per quanto sospiri,

non prude di  gemme,

né arde di fiori,

né manda radici

a suggere umori…

Il volo

By Poesia 8 Comments

fenicottero bianco nero

Tu che la primavera già fuggi

e il rosa fenicottero dei sogni,

tu che le piume dei tramonti

e i canti di cristallo dell’amore

in marcite di fango disperdi,

spiega il tuo volo già oggi!

Non senti, davvero non senti,

nell’aria, nelle acque, nel vento,

che il giorno del volo è già giunto

che è tempo, tempo di migrare?

Il nostro futuro

By Poesia One Comment

rosa tempesta

Per quanto rosa fosse ieri il cielo,

oggi, amore, vedessi come piove…

Ah, che poco accorti siamo stati!

Là, sopra i bordi del sereno e l’oro,

dentro il ventre malato di un azzurro strano,

si dibatteva il mostro dal mantello nero

e noi due, la nostra giovinezza inerme insieme,

senza un pensiero al mondo ridevamo.

Haiku

By Poesia 7 Comments

rosamorente

Finalmente qualcuno ha zuccherato il tavolo bevendo il caffè, stamattina, e allora… via coll’arte effimera!

 

Languida muore

sotto il cielo invernale

l’ultima rosa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: