Sabba moderno (per uomini probi, volenterosi, saggi e intelligenti caduti nel calderone del potere)

By | Poesia | 7 Comments

Sirena astratto

Forse comincia oggi

il tempo delle streghe

e dalle bave del mare

nasceranno sirene.

Io sono da tempo

nel calderone della sorte

con gli occhi di rospo,

il talismano e tutto il resto…

Mi manca soltanto

che mi sia acceso

il fuoco sotto,

una bella rimestata

ed un canto pagano

e sarò io la carne

del sacrificio umano.

Via Aldovrandi (parole)

By | Poesia | 2 Comments

via Aldovrandi

L’unica cosa viva

per noi stamattina

è quell’albero in fondo,

anche lui molto spento

dal rigore invernale,

tutto il resto è di asfalto

e la nebbia ci assale.

E dentro la bocca

fra la lingua e il palato

rimangono mute

stagnanti parole.

L’attesa

By | Poesia | 2 Comments

Le casette della tintoria

Rotola il fumo grigio

dal gran camino grigio

per poi sfumare in cielo

tingendosi di azzurro

tingendolo di grigio

È questa la mia strada

la vedo così stretta

come cucita in fondo,

è grigio contro grigio:

I bordi dell’attesa

slabbrati dalla noia

tirati all’orizzonte

per non vedere in alto

se esiste un paradiso…

 

 

 

Il bovindo della bambina di San Grato

By | Poesia | 3 Comments

bovindo

Oh quanto spesso io ripenso

a San Grato il senza tempo

e a quel piccolo bovindo

donde guardavo il mondo

voltandogli le spalle,

così non lo vedevo,

tutta rivolta al buon calore interno

della mia antica casa

e a chi con amore la abitava!

Squarci di azzurro cielo

nel mio delirio io scorgevo

e angeli biondi e li aspettavo.

Ora che più non guardo solo dentro

vedo capisco. E forse mi difendo

da chi mi ha fatto molto male

per quanto mi fidavo

e quindi amaramente so,

per averlo così ben appreso,

che anche l’amore è un raro caso.

A Billy Elliot, metamorfosando

By | Poesia | No Comments

Il cigno

Mi si è ammalata l’anima

un giorno, all’improvviso.

Fammi balzare ancora

nel buio della scena

così che la mia pelle

ricresca le sue piume!

La forza per danzare

nella mia stanca schiena,

specchiarmi nel gran lago

e il cigno reincarnare…

Come di neve

By | Poesia | No Comments

cielo come di neve

Un cielo pesante

come di neve

ed un sole ostinato

a trafiggere il gelo:

Il cambiamento

fa vibrare l’aria intorno.

Tendo la mano

e potrei. So che potrei

toccare il mondo

oltre. Forse volare.

Al susino

By | Poesia | 6 Comments

veranda

Ti abbandonerò dunque al gelo

col tuo unico ramo proteso,

all’ala dei corvi, nel rigore invernale?

Eppure anche tu, come noi,

fosti meta di api e di voli nuziali,

e fecondo di pallidi fiori

e nutristi l’estate dei cuori

coi tuoi frutti colore dell’oro

rotondi come alate parole

e le antiche promesse d’amore.

Il tempo dentro

By | Poesia | 6 Comments

manichino con stelle

Lasciatemi il tempo

per morire

quando verrà

quel tempo,

così che non si veda

sul mio esterno

la corruzione segreta

dell’interno.

Non la voce tremante,

non la pelle avvizzita,

non la tibia incurvata

dall’acerbo sentiero,

non la curva del dorso

che da solo ha portato

il peso di una vita…

Chi vive sperando…

By | Poesia | 2 Comments

l'uomo e la farfalla gigante

Una farfalla pesante

con la sua enorme spirotromba

mi sta suggendo il sangue,

metamorfosi larvale

della variopinta speranza

che, più passano i giorni,

più si trasforma in ansia.