Un’ora

Un'ora

Il silenzio mi ovatta

sempre verso le cinque

mi sigilla le nari

e mi riempie la bocca

per levarmi il respiro,

sintonia fra il sentire

ed il cielo a quest’ora.

uniforme grigiore,

punteggiato di uova

come un nido di ragno,

di corpuscoli neri,

minimali rumori:

voci in strada, gabbiani,

l’asma stanca del bus.

E le cose qui intorno

in suicidio corale

delle forme nel caos

della luce che scema

in notturna unità,

poi più niente, la mente

è la sola che resta,

solamente la mente…

Alle sei le campane.

Per risvegliare la Primavera

tartaruga cristallizzata in acqua verde

Sogno o son desta

tartaruga che canta

ebbra l’ascolto

 **********

Gatti in amore

sono sola stanotte

lente le ore

**********

Luce di stelle

 versa argento sul prugno

 tremano i fiori

 **********

Una catena di tre Haiku per risvegliare questa Primavera pigra e infreddolita…

Tradimento

Manichino nudo con cintura verde

Guardi queste vetrine

sventrate dai saldi,

e dalla tua voglia di cose.

Sai che non ti capisco,

però non ti abbandono,

tu compri le cinture

che mai ti cingeranno

col caldo di due mani

e fai i sorrisi sazi

come durante il sesso.

Sei col vestito nuovo,

ti guardi nello specchio,

la luce dei tuoi occhi

è quella dell’amore.

Ecco perché di solito mi sveglio quando è ancora buio, ma oggi… (Paura del giorno)

Stanza blu con alligatore

Dopo le otto di mattina

la forza della luce

vince le persiane

ed allaga la soglia

della portafinestra,

in diurna alluvione.

Ho fatto molto tardi,

ma non mi voglio alzare,

il letto è circondato

dalle Everglades

(la Florida che temo)

e se poserò un piede

sul nudo pavimento

tutta la mia speranza

che porto dentro il cuore

sarà mangiata a morsi

dal vecchio alligatore.