Il mare come stasera

By | Poesia | 6 Comments

vinoso mare

Mare vinoso mare,

diceva bene Omero,

quel vino spesso e brusco

che poi non vedi il fondo

e affoghi nel bicchiere.

Bere vorrei il colore,

quando io penso al blu

e invece è quasi nero

col porpora e coll’oro.

Chissà com’è il sapore…

Di sangue, vita e amore

e questa ostinazione

del nascere e morire

…Intanto si fa sera.

Perdersi

By | Poesia | 7 Comments

tramonto dalla finestra firmato

Una difficoltà incommensurabile

a uscire dalla contemplazione

di un mio vuoto scuro, doloroso

opaco e calmo in modo spaventoso.

Strano toccare il fondo senza cadere

e senza preavviso. Eppure qualcuno

di nascosto in silenzio mi ci ha spinto.

Non so quanto tempo in ore o anni

richiederà il mio risalire fangoso

perché c’è dolcezza, amaro trastullo

nel non vivere senza dover morire…