Skip to main content

Acqua creativa

By Poesia 7 Comments

Tu, acquerellista ansioso,

che non ti godi l’attimo del cielo

che sotto il pennello nasce e il tuo mondo,

che fiorisce di monti o grattacieli

a tua esclusiva discrezione, rallenta,

ti prego! Lo sai che dipingi

come se non ci fosse un domani?

Non ti piace giocare con i veli formati

dall’acqua che al colore si sposa?

È la stessa materia dei tuoi mari,

e di quelli di dio, nel giorno della creazione.

 

Nota: L’immagine che ho scelto per illustrare la poesia è una mia fotografia di un acquerello di  Riccardo Scarpelliniuna vera anteprima ancora umida, che qui presento con grande piacere.

 

Salomè

By Poesia 3 Comments

Salomè

Come un vestito di chiffon,

trasparenze di carne

sotto trepidi veli,

così vicina ad amarti,

così pronta a fuggire,

a velarmi e svelarmi

senza darmi né dare,

così casta e venale,

mi diverto a giocarmi

e poi  vincerti il cuore,

senza essere tua

posso farti morire.

L’abito

By Poesia No Comments

sposirossi

Vestimi da sposa

con le carezze

fra le lenzuola

Drappeggiami addosso

quelle parole

che tu non hai detto

che io non ho detto

che entrambi sappiamo

Respirami veli di fiato

Vestimi ancora di rosso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: