Volcano

By | Poesia | No Comments

Volcano

Quando fa brutto tempo

muto il color grigio pietra,

almeno nella parte di me

che sta molto dentro,

vicino al cuore di lava,

e gemito in rosso esondando.

E siccome non mi è concesso

manifestare la rabbia,

fingo di adattarmi,

irrigidisco la faccia

nel manifesto scontento,

rocciosa creatura di lava

scolpita dall’effusivo tormento.

L’arazzo di seta

By | Poesia | No Comments

giapponesina a colori

Quando m’abbandonò l’amore

per non aver trovato la mia via,

marinaio perso nei flutti dei pensieri,

la sua nave ogni giorno più lontana

dalla rotta di casa mia,

la lanterna sempre accesa

del mio cuore cadde in mare

e la notte disciolse in cielo

e dovunque l’inchiostro nero.

Fu così che volle morire

la mia anima illusa dall’attesa

e da tutte le stelle sparite

in cui credeva. Io corsi in casa,

l’anima intanto mi seguiva.

Non la potei più trattenere,

saltò lieve nell’arazzo di seta

e divenne per sempre ed è tuttora

un’attonita geisha giapponese,

io una donna di pietra.

Però mi piaci

By | Poesia | No Comments

Gaudìseifoto

La fossile assurdità

vegetante del Parco Guell,

petrosità rinfrescante

del sempre verde Gaudì,

lo slancio abissale

della volta celeste

coagulata in cemento

della Sagrada Familia

che prega vertigini estreme

di vergini perse

e la chiara trachea

della soffitta

di casa Batllò,

che forse è una balena

e di nuovo il suo azzurro

cielo interno.

La inamovibilità

di macigno

della tua testardaggine

e la leggerezza nel cuore

del tuo esserci sempre

e proprio così…

Come sarà

By | Poesia | No Comments

angelostellatofirmato

Danze mutate in volo

Tutte le città di notte

Tu che non mi vuoi amare

Calzini corti rosa

Sandali di suede nero

Mi parla un uomo bleso

Il mio dottore non mi cura

Stradina senza sbocco

Muri di pietra grigia

Mazzi di rose rosse

Com’è vicina l’alba

Tetti sporgenti acuti

Angeli di marmo in alto