Però mi piaci

Gaudìseifoto

La fossile assurdità

vegetante del Parco Guell,

petrosità rinfrescante

del sempre verde Gaudì,

lo slancio abissale

della volta celeste

coagulata in cemento

della Sagrada Familia

che prega vertigini estreme

di vergini perse

e la chiara trachea

della soffitta

di casa Batllò,

che forse è una balena

e di nuovo il suo azzurro

cielo interno.

La inamovibilità

di macigno

della tua testardaggine

e la leggerezza nel cuore

del tuo esserci sempre

e proprio così…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...