Skip to main content

Frustrazione

By Poesia 13 Comments

Joda firmato

Mi scoppia la testa

per quanto chiacchiera

la mia parete di destra

(se do le spalle alla finestra.)

Talmente penetrante

la voce della  vicina

che mi bagna l’orecchio

di saliva in gocciolina…

Sono una contemplativa,

se voglio, nemmeno penso,

accedo al nulla estremo,

ma con lei io non ci riesco

e affogo le mie ore

in un naufragio senza remo,

di noia e di parole.

Madre vivente

By Poesia 3 Comments

sognodimadre

Sento

che mia madre

mi è vicina

e lo sa Dio

in che cielo

sia finita!

Quindi è lontana.

Eppure non c’è notte

che non torni.

Che sia in lei

la nostalgia

di questa vita?

Che sia in me

un languore

di morte?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: