Tempesta (Adora girando)

By | Poesia | No Comments

Dervisci rotanti

di nuvole e sole

danzano in cielo

al suono del vento.

Danzami, amore,

sul cuore in tempesta,

rotea più svelto

ché voli la gonna.

Mio sacerdote

di mistici incanti ,

che senti il respiro

dell’intero universo,

rapiscimi in alto

in un vortice caldo,

confondimi i sensi,

smembrami tutta,

così che io lasci

per sempre i ricordi

e il grigio livore

di questi miei giorni,

portami là,

oltre i ritmi del tempo,

portami là,

dove trema la foglia,

portami là

dove gira l’Eterno.

 

Meno sette

By | Poesia | One Comment

Autoritratto col te

Mancano sette minuti

all’ora del tè.

Mi pregusto l’aroma,

la pausa

e parlare con te.

Paradossalmente

ho già consumato

il piacere

quasi un dejavu

dei sensi, della mente.

Nebbia nel bosco

By | Poesia | No Comments

bosco nudo azzurro

Non chiederò all’autunno

di risparmiarmi le foglie

né di offuscarmi i sensi

alle nebbie del mattino.

Per quel fuoco inesausto

che mi consuma dentro,

a petto nudo

affronterò l’inverno.

Lamento di una tomba (ossianicamente…)

By | Poesia | 2 Comments

tomba

Quando la mia faccia

sarà una o slabbrata

con narici da clown triste

e occhi tondi spaventati

Quando la pietà del marmo

negherà al tuo chiaro sguardo

il mio sembiante disarticolato

di marionetta troppo magra

che nei vestiti larghi e stinti

esegue danze senza tempo

sulla solenne musica del vento

Quando dai nostri incontri

non privi di passioni

secernerai soltanto lacrime,

feconde di recise rose e viole

Quando mi mancheranno voce,

ispirazione, estro, sensi e tempo,

per convincerti ad amarmi,

allora mi vorrai, ma sarà tardi.