L’augure (interrogando il grigio in cerca di auspici)

By | Poesia | 12 Comments

auspici

Affacciata al terrazzo

scruto il grigio omogeneo

senza sbavature di giallo

di un cielo stupefatto

dall’immobilità del vento,

già oppressa dalla notte

che fu avida di me

(mi mangiava, il materasso,

fino a fagocitarmi l’anima.)

Nell’assenza dei segni

(nemmeno un gabbiano

s’invola dai madidi tetti)

galleggio in totale naufragio

sull’ineluttabilità bastarda

del muto mio destino.

Sotto gli occhi di tutti

By | Poesia | 2 Comments

nevicata rossa

Quell’anno a Paradise

venne un profeta triste

e la gente rideva.

Quell’anno a Paradise

ebbero i segni, e tanti,

e la gente non vedeva.

Quell’anno a Paradise

cadde la neve rossa

e la gente pregava.

Quell’anno a Paradise

venne la peste rossa

e la gente moriva…

La nuca muta

By | Poesia | 9 Comments

Nuca

Cerco nella tua nuca

i segni del tuo umore.

Vorrei vederti il viso,

ma non posso. Così indovino

dalla rigidità del collo

e dal vestito nero

che non so né chi, né quando,

ti ha rubato il sorriso.