Skip to main content

Cuore di lana

By Poesia 3 Comments

Continua impietoso

questo lavorio di tarme

sul mio poverissimo cuore,

come quando dimentichi

una sciarpa nel cassetto…

Ma la sciarpa non si stanca.

e nemmeno soffre o muore.

Il cuore bucato, invece,

batte molto lentamente

per sanguinare meno

e, assai dolcemente,

sfarinato, viene meno.

 

La guercia

By Poesia 3 Comments

Ragazza pallida che gioca con la sciarpa

Non riesco a guardare

con tutti e due gli occhi

nella tenebra fitta

che è chiara ai profeti.

Se anche potessi,

non voglio sapere

né i tempi, né i modi

del mio compimento,

così mi trastullo

con questa mia sciarpa

di fili di ore

tessuta dai giorni

e sbircio soltanto

con lo sguardo da guercia

alle soglie  del tempo,

carpisco segreti

alla voce del cuore

che batte più stanco…

 

Guardando l’Aristide Bruant di Toulouse Lautrec

By Poesia 3 Comments

Richard

 

Tracciati in nero i tratti  acuti del disegno

un progetto di uomo, un ghigno nel vento,

il pesante cappotto, il cappello, la sciarpa

il suo nome stampato a chiarirne il destino

e l’arte o il mestiere per gridarne la fama.

Non è molto, ma basta per inchiodare un’anima

su uno steccato giallo che scherma la notte.

O come vorrei possederti io

così profondamente fino a farti un ritratto,

non in virtù dell’arte, ma solo per amore!

Quando noi torneremo

By Poesia No Comments

canale a Venezia

Troveremo la sera

affacciata a quel ponte

a sorriderci ancora

così morbida e grande

con la sciarpa aranciata

e i capelli di vento

quando noi torneremo

a cercare a Venezia

qualche cosa per cena

ed un cielo sereno?

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: