Skip to main content

S’ io fossi tinta…

By Poesia No Comments

S’io fossi tinta sarei lacca di garanza

per essere nomata con altisonanza.

Essendo peraltro un vegetale,

di minime attrattive e un po’ banale,

ma nobile di schiatta e di radice,

vivrei di prepotenze e assai felice.

 

I talloni

By Poesia 3 Comments

cimitero di Bolgheri con fantasma

L’origine della morte è nei talloni.

Un giorno ti svegli e ti germoglia

un dolore nuovo da sotto

e sai che non cammini.

Ti nasce una radice nera

che ti radica alla fossa,

ti nutre di terra di cimitero

e tutto il resto si deteriora:

Ti svegli una notte,

ti guardi allo specchio,

ti cala la palpebra

dell’occhio destro.

Stai diventando un vecchio.