Trentadue passanti

By | Poesia | 2 Comments

silvietta-cuce

Trentadue passanti

cuciti con amore,

schiena china,

la cucina,

i ricordi che

continuano

a parlare

il mio dialetto,

un battibecco,

litigavano spesso,

quelle mie donne

e anche adesso,

dall’aldilà.

Mi turo le orecchie,

la stoffa si tuffa

sotto il piedino,

non regge il dramma,

la macchina rauca,

voce del verbo oliare,

continua a gridare,

le ore che oramai

spengono il sole,

le tendine nuove…

Empatia

By | Poesia | No Comments

madonnaaddolorata

Sai quelle madonnine

sublimemente azzurre

col cuore rosso esposto

come un’autopsia,

senza dramma nel dramma,

perché intanto sorridono

per non mostrarsi afflitte

dalle mortali ferite del figlio,

dispensando coraggio?

Ecco la mia empatia.