Skip to main content

Castità

By Poesia No Comments

Io conservo fra le mani

due o tre perle di respiro

da cacciare fra le pieghe

della notte in consunzione

e il mio capo a ciondolare

disperato sul cuscino,

derelitti il ventre e il seno,

pur ardendo antiche braci

già confuse negli albori

di un chiarissimo mattino.