Metamorfosi all’alba

By | Poesia | 2 Comments

albadisegnata

Giacerà la mia anima grande

sulle molli colline dei sogni

intrecciando le nebbie notturne

ai lucori dell’alba vicina

e splendendo di antiche speranze

piangerà nell’eterna rugiada.

Era un’alba così

By | Poesia | 2 Comments

Alba a Milano

Milano, la mattina del venti novembre duemila quattordici

 

Era un’alba così.

Così contenta

di volare sopra i tetti

di Milano,

da strapparsi i vestiti

sul nero dei grattacieli

in drappi di tulle e di raso

gialli, celesti, rosati,

senza darsene pena.

La sentivi ridere

come una rugiada serena

e vedevi i suoi denti di opale,

la sua bocca di porpora

rossa

e la sentivi cantare.

Era un’alba così

su Milano,

me ne dovrò ricordare…

 

 

 

Alba a Sordevolo

By | Poesia | 4 Comments

Sordevolo pittorica all'alba

Dalla finestra all’ultimo piano,

affacciata sul rosso dei tetti,

vedevo l’alba entrare in paese

furtivamente, strada per strada,

trascinando filacce dorate

che l’aspro artiglio della montagna

dalle vesti le aveva stracciato.

Non udivo il rumore dei passi,

ma argentee note, come di cetra,

cadere a gocce e petali rosa

nel silenzio del calmo mattino.

L’alba di mia madre (a Genova)

By | Poesia | 9 Comments

Arco di alba fusion

È da molti giorni

che, cercando l’alba

più bella della vita,

quella di Eos che danzava

e con sciarpe rosate

frustava l’immenso,

io rivedo invece

la più triste.

E tu che morivi, intanto

e dal cielo le fiamme

a lambire la tua casa

tutto intorno

e c’era una gran musica

che sorgeva all’orizzonte

tracimando in mare,

eppure silenzio…