Jump, baby, jump!

la donna viola che balza nell'abisso

E poi ho deciso di accettare

il balzo nel vuoto del futuro

e questo presente destrutturato.

Mai più interagire col destino,

mai più programmare, ma buttarsi

nell’orgia spesso amara della vita.

La profezia non si può contraddire,

non si può fermare il flusso

univoco della freccia del tempo.

Io ci sono fin che ci sono e vivo

come capita, bevendo il veleno

del tempo che passa, giorno per giorno,

e qualche bicchiere di birra, almeno,

a mia discrezione e piacimento

per dimenticare questo lento

affogamento. Per la morte

non c’è né cura, né prevenzione.

7 thoughts on “Jump, baby, jump!

  1. Queste parole sono molto forti ed efficaci, mi fanno pensare all’azione (complice l’immagine forse) e l’amarezza è solo di contorno. In particolare ho apprezzato questo passaggio:
    “La profezia non si può contraddire,/non si può fermare il flusso/ univoco della freccia del tempo.”

    • Grazie per il tuo commento, lothyely! L’immagine nasce in totale sintonia con la poesia 🙂
      Quanto al passaggio che citi, ti dirò che sono convinta che nemmeno la conoscenza del futuro ci consentirebbe di cambiarlo. Grazie ancora e buona giornata!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...