Madre non so

madre ritratto

Ho una voglia tremenda

di disegnarti

varcare i contorni

della morte

graffiando il foglio

coi tuoi rugosi contorni.

Madre non so!

Non ricordo il tuo viso

e non c’è foto,

per quanto io cerchi,

che ti ritragga

per come eri dentro

e  l’occhi azzurro

tremendo

che vedeva oltre

e noi ridevamo,

ma quello che diceva

era tutto vero…

10 thoughts on “Madre non so

  1. E’ durissima quando di una persona molto amata si riesce solo a vedere un’immagine fissa, magari anche un po’ sfocata, e sembra perdersi tutto quello che la rendeva viva, in movimento, lo sguardo mai uguale a se stesso, un sorriso che appariva e scompariva, una sfumatura della voce. Però sto scoprendo che è vero che nulla di tutto questo si perde mai e resta a comporre quel quadro complesso che siamo e che cerchiamo ogni momento di essere.
    Un abbraccio

  2. Bellissima cara Silvia, emozioni che non hanno tempo. Grazie per questa condivisione così accorata e dolce, si percepisce il grido soffocato della disperazione ma anche la tempra e la forza di una donna che non cede all’assenza ma invece vuole a tutti i costi portare con se i sensi di quell’appartenenza, madre/figlia, che si riverbera non solo di ricordi ma di assoluto amore. Una dedica struggente che ti fa onore. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...