capannone

“E chi se l’aspettava

un’estate così strana…”

Dici banalità sul tempo

per non parlar del poi.

Sopra, c’è il cielo nero,

e sotto un capannone.

Lontano il mare urla:

“Che ne sarà di voi?”

2 Comments

Lascia un commento!