capelli d'anatra

O come grato occorre

fra i tuoi capelli folti

quando piove forte

e io ti guardo ritornare

col tuo caro passo

bilenco ma sicuro

e nemmeno ti bagni,

mio anatide dolce

presso di me ora stanziale!

Col tuo naso rapace

al vento vai, roseo contento

di te, di noi, del brutto tempo

e mi sorridi da lontano

e il cuore mi rischiari.

Lascia un commento!