Skip to main content

Non sempre è facile

By Poesia 2 Comments

TORNARE

Non sempre è facile

tornare

arrampicata sullo specchio

di un ricordo

perduta nelle lacrime

più amare

la strada cancellata dal dolore

pioggia d’aghi

che cade sopra il cuore

Anno dopo anno, il presepio

By Poesia 2 Comments

fonte presepio BN

Disparità dei prati

di muschio scabri

che arrampicano monti

di carta piegata.

Acqua di alluminio

inventa una cascata.

Un fiume di specchio

spegne la sete

di un gregge di gesso.

La capanna stellata,

non più che una speranza

già tradita…

E, sopra tutto, le mie mani

a costruire le cose del passato

e nella fonte di acqua vera

le parole che non ho

saputo dire…

Un anno

By Poesia 4 Comments

tartine

È stato un anno molto duro,

e il nostro amore strano.

Cerco qualcosa di noi, se è rimasto

e non so dove posso trovarlo…

Sotto il cuscino forse?

O in una fetta di salmone,

nel gusto strano, intenso,

che ti rimane in bocca e sulle mani?

O nelle perle di caviale nero

le poche ore stritolate sotto i denti

per masticare i resti rotolanti?

O nell’aria della stanza ancora chiusa

vedere e rivedere quei risvegli…

Quando diventammo noi così diversi,

un piede giù dal letto ed è la fine?

Noi siamo ancora e sempre noi,

ma io mi osservo e resto io

e tu ti guardi e resti tu.

E il nostro amore così grande,

così incapace di fusione

svanisce lentamente nello specchio.

 

Specchio profondo

By Poesia No Comments

silviaspecchioartuno

Che cosa faccio, io,

davanti a questo specchio?

Esisto? Quando? Quanto?

E io, chi sono?

Io sono quel che vedo

adesso. E il passato?

E il futuro?

Se finisce il riflesso

a cosa serve lo specchio?