Il fianco della montagna dei sogni

By | Poesia | One Comment

montagna graggita

E sogno ostinatamente

di volare.

Dopo tanti anni

il sogno ancora quello,

le mie ali non so,

non me le vedo mai.

Apro la finestra

e non è suicidio,

fa un po’ paura,

è solo libertà.

L’aria sempre

così tersa e l’azzurro…

solo la montagna

stavolta è diversa.

Pare d’autunno,

vestita di rami,

ma le foglie oramai…

e il suo fianco è graffito

dal martirio del tempo.

Cieli in corsa

By | Poesia | 3 Comments

Porto con me

istantanee di cieli.

Cieli che fuggono

mentre io vado via

e spargono al suolo,

alle mie spalle,

lembi di azzurro,

gocce di pioggia

ricordi rimpianti…

Ninna nanna disperata

By | Poesia | 2 Comments

artide

Cantami canzoni tristi questa sera

che io mi abitui

a questa morte dentro.

Non fingere parole che non senti.

Canta le mie paura

canta i rocciosi abissi

dove l’amore più non scorre.

Canta i ghiacciai dell’anima

fammi dormire nell’azzurro estremo.

 

 

Una sera, un bancomat

By | Poesia | 4 Comments

bancomatpittoricocornice

Mescola le carte

la memoria

pescando foto

mai scattate.

Ora so

di che colore era

quella sera.

Era sceso l’azzurro

su ogni cosa

e il giallo forte

della luce artificiale.

E poi il colore

che non si dipinge

di momenti

che chiamiamo felici.

E tu, col tuo cappotto

blu e io che ti aspettavo

fuori. Noi